giovedì 24 marzo 2016

Alopecia areata , la mia esperienza


** Alopecia areata **

La mia esperienza



Ciao a tutti lettori! Con questo post non voglio assolutamente parlare di libri ma vorrei essere d'aiuto per chi soffre di questa "malattia". Ho notato che non si hanno molte informazioni su come curarla e anche prevenirla perchè i medici sono molto generici a riguardo e non esiste ancora oggi una diagnosi vera e propria e quindi una cura che porti a risultati sicuri.

Vorrei aiutare le persone che cercano un risultato, un incoraggiamento, anche in internet dato che, come ho constatato personalmente, non c'è nessuno che scriva su un forum o su un blog: "ragazzi, tranquilli, io sono guarito/a, ce la potete fare anche voi!!!!", tutti se ne fregano mentre potrebbero essere una guida per chi ha questo problema e non sa dove sbattere la testa. Ovviamente io non sono un medico quindi racconto solo la mia esperienza e di cosa ho fatto per cercare di far fronte alla perdita dei miei capelli.

Giusto un anno fa purtroppo mia mamma è stata operata al seno per un carcinoma. Potete ben immaginare quanto pesante sia questa situazione. Fortunatamente tutto si è risolto, è guarita, ha fatto le sue terapie ed ora è costantemente monitorata.
Ho avuto un lungo periodo di tensione accumulata e, al momento della guarigione di mia mamma e quindi il primo periodo di calma, il mio fisico si è rilassato e ha deciso di afflosciarsi dopo tutto questo stress e attaccare i miei capelli. Da qui l'alopecia areata da stress.

Si stima che moltissime persone hanno l'alopecia areata almeno una volta nella vita e molte di esse nemmeno se ne accorgono! La causa più comune (come nel mio caso) è lo stress.
Lo stress è micidiale, porta moltissimi disturbi e con me ha deciso di colpire una delle cose a cui tengo moltissimo: i miei capelli!
Da bambina sognavo una chioma lunghissima, fluente, da acconciare in mille modi. Ed è ancora il mio sogno, anzi sono riuscita ad averli molto lunghi fino oltre metà schiena.

Tutto è cominciato a Settembre quando mia mamma si è accorta che, nella zona dietro all'orecchio, nella nuca, mi mancava una chiazza di capelli grande come un mandarino. Non mi sono preoccupata molto, pensavo di averli persi a causa di uno strattone o per il fatto che con il caldo e il viaggio a New York ho sempre portato i capelli legati in una coda.
La mia parrucchiera però era di un'opinione diversa e che mi è stata confermata dal mio dermatologo: alopecia areata.
Da settembre a Dicembre i capelli hanno continuato a cadere, ogni volta che li toccavo, li pettinavo, qualsiasi cosa facessi, cadevano a decine.
Immaginatevi gli scarichi del lavandino e la doccia!



Ps. l'immagine l'ho trovata su internet, lo chiamano il mostro dei capelli, e mi ci sono rivista molto hahahahaha

Ho provato vari rimedi con medicine, integratori e cortisone prescritti dal mio dermatologo ma non sono serviti a nulla. Ogni sera il mio ragazzo mi spalmava nelle macchie (che dopo mesi erano circa una ventina e la più grande era delle dimensioni di un'arancia) una crema al cortisone ma il risultato non si vedeva anzi.
Ho provato dei calmanti naturali in erboristeria ma non sono serviti a nulla.
Ho cercato aiuto da una psicologa ma siamo arrivate a dirci che non avevo chissà che problemi se non un pò di stress ma comune a tutte le persone che, come me, sono ansiose tutti i giorni.
Finchè mia nonna mi ha accompagnata da un omeopata a Verona che mi ha aiutata tantissimo. Mi ha fatta un pò parlare e ha cercato di conoscere un pò il mio carattere per comprendere dov'era la "falla". Mi ha dato una cura personalizzata con delle gocce da prendere per bocca e il tea tree da mettere nelle zone calve. Una cura semplicissima, simile a quelle dell'erboristeria ma molto più forte e mirata, senza dover prendere ansiolitici vari che di soliti i medici prescrivono senza tanti scupoli :\

Ragazzi io vi dico che ora, 24 marzo 2016, esattamente 6 mesi dopo esserci accorti, la chiazza più grande, la chiazza madre, è larga solamente 1 cm ed è l'unica rimasta :-D !!!
Per chi volesse sapere dove mi sono recata mi scriva pure nei commenti o in privato a lato nel blog.

Dall'alopecia areata si guarisce, basta avere moooolta pazienza e cercare di dimenticarsi della perdita giornaliera dei capelli. So che è difficile ma si può fare. Bisogna innanzitutto cercare la causa dello stress e eliminarla o risolverla, avere affianco delle persone che ti supportino (qui ringrazio infinitamente la mia famiglia, mia nonna per avermi portata da questo medico, il mio ragazzo che mi ha supportata e sopportata, mia "cognata" che mi è stata vicina in tutto quest'anno e le mie amiche F. e E.!!) e imparare a combattere lo stress cercando di essere positivi, di non farsi prendere dall'ansia imparando a dire: "Ma si, vaffanbrodo!" e avere fiducia in se stessi.
E poi, c'è chi sta peggio. So che è sempre la solita frase ma per me perdere i capelli è una cavolata a confronto di molto altro!!

Era da tempo che volevo pubblicare questo post e finalmente mi sono convinta.
Mi spiace ma non posso documentare la guarigione dato che, per vergogna, non ho mai fatto foto ma posso giurare su tutto quello che ho scritto.


nb. del 5 settembre 2017
ho ricevuto penso un centinaio di email da voi per sapere dove mi sono rivolta. Scrivetemi privatamente perchè non ho chiesto, al momento, il consenso a questo medico di pubblicizzare la sua farmacia quindi non so se posso inserire il link del suo negozio nel blog. 
Una premessa per chi mi chiede il nome delle gocce o della cura che ho fatto: è personalizzata da questo medico, non esiste cura uguale per tutti quindi mi spiace ma non posso dirvi il nome perchè non ce l'ha, è un insieme di elementi omeopatici, opportunamente dosati da questo dottore.


Serena



29 commenti:

  1. Una delle cose più belle di questa blogosfera è proprio raccontare la propria esperienza! Io soffro di una malattia cronica e quindi capisco come ci si senta a proposito. Sono davvero felice del tuo risultato e sopratutto non hai mai spesso di provarci, cosa che ti rende una persona davvero coraggiosa! Mi dispiace molto per la tua mamma e spero che adesso stia bene ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Jessica delle tue parole!! Mi spiace per ciò che hai te. Spero comunque niente di grave. Purtroppo tutti abbiamo qualcosa da affrontare ma l'importante è farlo a testa alta e non cadere nella depressione che porta solo a peggiorare il problema. Mia mamma ora sta bene, ti ringrazio!!! Ovviamente è sotto controllo ma è una cosa normalissima. Ti ringrazio ancora!!! Un bacione

      Elimina
    2. CIAO MI CHIAMO ANNA, HO 43 ANNI, 3 FIGLI E UNA VITA FATICOSA.
      A 22 ANNI HO AVUTO L'ALOPECIA AREATA. DOPO LE CURE DERMATOLOGICHE INEFFICACI MI E'STATO CONSIGLIATO DI AFFIDARMI A UNA PSICOLOGA PER FARE TECNICHE DI RILASSAMENTO.
      HO INIZIATO IL TRAINING AUTOGENO E UNA PSICOTERAPIA BREVE.
      NEL GIRO DI 6 MESI SONO GUARITA.
      IN 20 ANNI HO AVUTO QUALCHE PICCOLA RICADUTA CHE HO CURATO CON IL TRAINING. PER CUI IO NON CREDO NEI FARMACI MA NELLA PSICOTERAPIA.
      IN BOCCA AL LUPO A TUTTI.CIAO ANNA

      Elimina
    3. Grandissima Anna!!!!! D'accordissimo con te!!!

      Elimina
  2. Ed io che ero convinta che non si potesse guarire! E' fantastico sapere che non è così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende che tipo di alopecia. Ci sono quelle genetiche che non so se sono guaribili. Io parlo per quella areata da stress. E da quella si può guarire!

      Elimina
    2. Sono felice di leggere la tua storia mi ai tranquillizzata un Po io ho una figlia di 10 anni e gli è venuta la lopecia areata da stress sta facendo una cura con delle gocce e schiuma e anche un cortisone e nn vedo ancora risultati vedere mia figlia senza capelli mi provoca un dolore fortissimo ma con la tua storia mi tranquillizzi un Po sono contente per te

      Elimina
  3. Ciao Serena!
    Regalare un post così ai lettori è stata una cosa davvero generosa e coraggiosa!
    A volte le cure più efficaci sono anche le più semplici. è un peccato che i medici vogliano "tamponare" tutto con le medicine.
    Spero tanto che tua mamma stia molto meglio, e che il tuo problema si risolva del tutto e non torni mai più!
    Un grosso in bocca al lupo e un forte abbraccio! :)

    Erin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erin!! Ti ringrazio!!! Non è stato semplice scrivere questo post. Mia mamma ora sta bene,grazie!!!! È stata dura perché comunque ne provo un po' di vergogna ma penso che sia d'aiuto a chi cerca una frase di conforto, un parere positivo perché io, quando ho cercato testimonianze positive, non le ho trovate!! Ti ringrazio ancora!!! Serena

      Elimina
  4. Ciao Serena! Hai fatto benissimo a scrivere questo post, quando si racconta in prima persona qualcosa che ci è accaduto è meglio di qualsiasi ricerca sul web! Sono contenta della tua guarigione! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! Proprio perché con le ricerche su internet non trovavo nulla di positivo mi sono decisa a scrivere questo articolo. Spero sia di aiuto a qualcuno

      Elimina
  5. Ciao, Serena!
    Non puoi immaginare quanto sia felice per te e sopratutto per il coraggio (perché sì, ci vuole coraggio) che ti ha spinto a parlarci della tua esperienza.
    Conosco bene cosa significhi e, come detto, molte sono le delusioni che si ricevono dai medici.
    Con questo tuo scritto sei una speranza che si riaccende per me e per il mio familiare (diretto interessato, come detto, della malattia).
    Eccoti la mia mail ( ruggierocaporusso1@gmail.com ), spero che tu possa scrivermi al più presto informandomi sulla cura da te fatta e sull'omeopata che ti ha accompagnato in questo cammino.
    Sei un'altra speranza per noi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ruggiero. Ti ho scritto nella email

      Elimina
  6. Ciao, non so se sia coincidenza questa ma anch'io soffro di alopecia e abito proprio a Verona. Io li ho persi st estate ma nonostante la lozione e integratori non mi sembra stiano ricrescendo. Potresti dirmi che cura hai fatto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!!!! Guarda scrivimi alla mia email che ti spiego tutto.
      Ssere88@gmail.com
      Dato che abiti a Verona ti sarà semplicissimo andare dove sono stata io

      Elimina
  7. Ciao Serena finalmente trovo una testimonianza positiva sono felice per te. sono di mantova volevo sapere se potevidirmi il.nome del medico di Verona te ne sarei grata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Scrivimi pure alla mia email. Trovi il modulo nel lato destro del blog

      Elimina
  8. Ciao posso sapere a chi ti sei rivolta o come si chiamano le gocce? Te ne sarei grata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Certamente però ti chiedo gentilmente di contattarmi privatamente usando la casella di contatto nel lato destro del blog. Grazie:-)

      Elimina
  9. Ciao Serena mi chiamo come te e anche io mi sono ammalata quasi in concomitanza del tumore al seno di mia madre, purtroppo ho perso tutti i capelli e sono piu' di tre anni. Mi piacerebbe saper qualcosa in piu' della tua cura anche se non ho piu' molte speranze avendo preso una forma aggressivissima di alopecia. La mia mail e' serenatg@virgilio.it
    Ti ringrazio molto, ciao

    RispondiElimina
  10. Ciao Serena, mi chiamo Catia. Vorrei informazioni sulla cura che hai fatto e sull'omeopata. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Catia!! Certo scrivimi pure tramite email. Guarda nel lato destro del blog

      Elimina
  11. Ciao Serena, mi chiamo Paolo! Ho compilato il form a lato e ti ho inviato una mail. Spero in una tua risposta! Grazie

    RispondiElimina
  12. Ciao serena,Letto ora... Da 2 mesi ne soffro...sono a pezzi...e mi sembra che non guariro ' mai...non credo molto all' omeopatia...ma proviamo...ti lascio la mia mail veronicavanessav@libero.it. Grazie di cuore

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. Ciao Serena ...da 3 mesi anch io soffro di alopecia areata ...sto facendo una cura con integratori..cortisone e liquor di Hoffman ma non vedo tanti risultati ..anzi adesso mi è spuntata una nuova chiazza ...sono distrutta ...mi potresti dire il nome delle gocce che hai usato ? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao giovanna! Scrivimi pure in privato usando la casella apposta a lato destro del blog, ti rispondo subito

      Elimina
  15. Ciao Serena,
    ho sofferto anch io di alopecia areata inizialmente in una piccola zona(tempia dx)sicuramente legata ad un forte periodo di stress(trasloco ed ersami).
    Vado dal dermatologo e dopo due mesi circa di advantan e aloxidil poi ho recuperato totalmente.
    Questa estate però(giugno luglio ancora avevo un esame) scopro chiazze più estese alla nuca ma dato che il recupero del l'altra chiazza è stato totale oggi sono andato dal dermatologo più serenamente.
    Mi ha prescritto la stessa cura della volta scorsa, ma mi ha detto che lato nuda il recupero è più difficile...non ti nascondo che sono abbastanza demoralizzato è preoccupato.
    Fonte stress(esami trasloco) è terminata...spero :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesco! Anche io ho avuto una piccola ricaduta ma non abbattiamoci ;-) ce l'abbiamo fatta l'altra volta e ce la faremo anche adesso! :-)

      Elimina